Onde d'urto focali

LE ONDE APPLICATE ALLA FISIOTERAPIA

Si tratta di onde acustiche, ovvero di impulsi sonori, caratterizzati da una particolare forma d’onda (rapido picco di pressione positiva, seguito da un'altrettanto rapida, ma minore fase di pressione negativa), in grado di produrre una stimolazione meccanica diretta. Generate in un mezzo acquoso e convogliate su un punto definito, detto "fuoco" (o bersaglio), esse trasmettono una quantità di energia dosabile, in grado di sortire precisi effetti terapeutici. A differenza delle onde d'urto radiali, esse non disperdono l'energia, arrivano più in profondità e sono meno dolorose. Si utilizzano principalmente nel trattamento delle calcificazioni tendinee, fibrotizzazioni croniche, speroni calcaneari, tendiniti.

Gentile utente, questo sito utilizza dei cookie che sono indispensabili per il regolare funzionamento del sito e delle relative funzioni Per consentire il corretto utilizzo del sito e migliorare la tua esperienza di navigazione. Secondo una direttiva europea, è obbligatorio, ricevere il suo consenso in merito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla