Ritorno all'attività sportiva

La RIATLETIZZAZIONE è la fase conclusiva del percorso rieducativo di un atleta infortunato, finalizzata ad ottimizzare la guestualità sport specifica, le capacità condizionali e le capacità funzionali adeguate per una ripresa dell'attività sportiva ad un livello competitivo.

La figura professionale indicata e preposta alla riatletizzazione è il DOTTORE IN SCIENZE MOTORIE, in stretta collaborazione con il fisioterapista ed i professionisti che hanno curato la riabilitazione dell'atleta.

Si possono evidenziare 2 fasi nella riatletizzazione:

  • RICONDIZIONAMENTO GENERALE:

    Necessario per preparare l'atleta a carichi di lavoro più intensi, costituito da un incremento della potenza aerobica, da una riprogrammazione posturale e da un progressivo miglioramento della performance fisica.

  • RICONDIZIONAMENTO SPECIFICO:

    Caratterizzato da un ulteriore incremento dei carichi di lavoro e l'inserimento di allenamenti sport specifici finalizzati alla ripetizione del gesto tecnico supportato da una condizione fisica ottimale.

Gentile utente, questo sito utilizza dei cookie che sono indispensabili per il regolare funzionamento del sito e delle relative funzioni Per consentire il corretto utilizzo del sito e migliorare la tua esperienza di navigazione. Secondo una direttiva europea, è obbligatorio, ricevere il suo consenso in merito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla